COMUNE DI CEFALU' - EGOV

Ricette siciliane

RICETTE    SICILIANE

 

 

            

 

Arancine con carne                      

 

Ingredienti:
gr.500 circa polpa di maiale magro(a tocco);
gr.500 circa fesa di vitello (a tocco);
Kg.1,500 riso per risotti;
5 uova;
gr.70 burro;
gr.100 parmigiano grattugiato;
gr.200 circa estratto di pomodoro;
Dadi per brodo;
1 confezione di pisellini surgelati;
a piacere uva passa e pinoli;
quanto basta pangrattato;
Preparazione:
per l'interno:

Versare dell’olio in un tegame e rosolare bene i due tocchi di carne, quindi togliere
la carne dal tegame.
Nell’olio rimasto rosolare una cipolla tritata finemente. Sempre nello stesso tegame
sciogliere lentamente l’estratto di pomodoro, quando è tutto sciolto aggiungere
lentamente l’acqua fino a raggiungere la densità del sugo desiderata.
Rimettere la carne a mollo nel sugo e farla cuocere bene; controllarne la cottura
infilzando una forchetta. Quando la carne è cotta lasciarla raffreddare. Quindi metterla
su un tagliere e tagliarla a mano grossolanamente usando un coltellaccio. Mettere un pò
di sugo in un altro tegame, rimettere la carne sul fuoco e farla insaporire aggiungendo
lentamente dell’altro sugo.
Nel frattempo in un pentolino di acqua bollente versare una confezione di pisellini (surgelati)
e dopo cotti e colati aggiungerli alla carne (facoltativamente aggiungere pure uva passa e pinoli)

preparazione del riso :
preparare del brodo con i dadi, (tanto quanto ne potrà assorbire il riso), quando il brodo bolle
aggiungerlo al riso e rimescolare fino a cottura ultimata (preferibilmente al dente).
Per ultimo aggiungere un paio di mescoli di sugo di carne i tuorli delle uova (conservare le chiare)
il burro ed il parmigiano.
Stendere il riso su un piatto capace e lasciarlo raffreddare. Procedere quindi alla preparazione
delle arancine:
stendere nella mano sinistra, a conca, una certa quantità di riso, riempire con la carne, quindi
richiudere con altro riso formando una palla della dimensione di una piccola arancia. Lasciare
riposare qualche ora per far consolidare il riso attorno alla carne. Passare le arancine nelle chiare
d’uovo e poi sul pangrattato.
Friggere nell’olio bollente.

 

 Bucatini alla trapanese 


Ingredienti:
700 g. di bucatini;
300 g. di sarde fresche;
4 acciughe;
1 cipolla;
80 g. d'uva passa e pinoli;
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro;
1 cucchiaiata di pangrattato;
olio; sale; pepe.

Preparazione
Rosolare la cipolla tritata nell'olio unire l'uva passa e i pinoli e un pò d'acqua
dove si è sciolto il concentrato di pomodoro. Fai sciogliere le sarde e le
acciughe pulite, con un pò d0lio a bagnomaria. Ridurla a poltiglia e unirle
all'altra salsa, facendo cuocere altri 5 minuti. Lessare la pasta condirla
con questa salsa e un po’ di pangrattato.



                 

Calamari  ripieni                                           

 

Ingredienti per 6 persone:
6 calamari;
150 g. di pangrattato;
3 spicchi d'aglio;
prezzemolo;
3 uova;
3 acciughe;
200 g. di olio;
sale; pepe.

 

Preparazione: Pulire e lavare i calamari. Staccarne i tentacoli, che vanno tagliati
a pezzattini.
Amalgamare insieme in una terrina il pangrattato, il prezzemolo, l'aglio tritato,
le acciughe diliscate e tritate, le uova intere, il sale, il pepe, l'olio e i tentacoli.
Con questo composto riempire le borse dei calamari e sistemarli in una
teglia unta d'olio. Infornare per 20 minuti e servire su un piatto
di portata.

 

I Cannoli                                       

 

Ingredienti:
per le croste:
150 gr. di farina
10 gr. di zucchero
10 gr. di strutto
1 albume
1/2 cucchiaio di cacao amaro
1/2 cucchiaio di caffè in polvere
1 cucchiaio di Marsala
1 cucchiaio di Brandy
1 pizzico di sale
12 stampi per cannoli: cilindro in latta o alluminio del diametro di due cm.
circa e una lunghezza di dodici o tredici cm.

Per la crema:
250 gr. di ricotta fresca setacciata
125 gr. di zucchero a velo
20 gr. di canditi
20 gr. di gocce di cioccolata
30 gr. di pistacchi tritati
12 scorzette di arancia
 

Preparazione delle croste:
Sciogliere nella farina, dopo aver unito il pizzico di sale, lo strutto. Aggiungere il cacao, il caffè,
lo zucchero, l'albume, il Marsala e il Brandy.
Impastare con le mani fino ad ottenere una pasta omogenea, che coprirete con un panno
e lascierete riposare per due ore.
Trascorso il tempo spianare, in modo non troppo sottile, l'impasto con un mattarello.
Con uno stampo rotondo o con il bordo di una tazza di 12 o 13 cm. circa si ricaveranno dodici
dischi che si porranno nello stampo dei cannoli unti di strutto.
Cospargere di albume i due lembi del disco per saldarli insieme friggere in abbondante strutto
o olio d'arachidi la frittura sarà ultimata quando la parte interna acquisterà lo stesso colore
brunito della parte esterna. Quando la crosta si sarà raffreddata si separerà dall'involucro.

Preparazione della crema:
setacciare la ricotta mischiarla con lo zucchero a velo la zuccata candita e la cioccolata amara,
riempire una tasca del composto e riempire i cannoli. Guarnire poi con mezza ciliegina da un
lato e dall'altro con una scorzetta d'arancia candita, disporre su entrambi i lati pezzettini di
pistacchio tritato. Coprire gli involucri di zuccero a velo.

 

Caponata di carciofi 

Ingredienti:
6 carciofi
500 gr. di sedano
100 gr. di olive bianche
50 gr. capperi sotto sale
1 cipolla
1 limone
4 cucchiai olio d'oliva
500 gr. pomodoro a pezzi
1 tazzina d'aceto
1 cucchiaio di zucchero
5 foglie di basilico
sale, pepe

Preparazione:
Pulire i carciofi, tagliarli a fettine, ed immergerli in acqua e limone per 10 minuti circa,
scolarli bene e soffriggerli con 2 cucchiai d'olio e mezza cipolla. Tagliare il sedano a
cubetti e farlo bollire per 10 minuti circa. In un largo tegame far soffriggere la
cipolla nell'olio d'oliva quando sarà ben rosolata aggiungere il pomodoro a pezzi,
il basilico, il sedano privato della sua acqua di cottura, i capperi ben lavati e
sgocciolati e le olive tagliate a pezzetti. Far cuocere il tutto per 5 minuti,
aggiustare di sale, aggiungere un pizzico di pepe, l'aceto, lo zucchero ed in ultimo
aggiungere i carciofi precedentemente rosolati. mescolare il tutto per un minuto,
versare in una ciotola e servire freddo.

 

 

Crocchette di patate             

 

Ingredienti:
1 Kg. di patate
aglio
prezzemolo
sale e pepe q.b.
olio di semi
 
Preparazione
Dopo aver setacciato le patate bollite, aggiungere poco aglio tritato, prezzemolo,
sale e pepe.
Si dà, poi, alla purea la forma di tante crocchette ovali, che si friggono in olio di semi
ben caldo.
Se volete, le crocchette si possono passare nell'albume dell'uovo sbattuto e nel
pangrattato, prima di friggerle.

 

Frittata di zucchine               

 

Ingredienti:
8 uova;
500 g. di zucchine;
2 cucchiaiate di pangrattato;
1/2 limone;
1 bicchiere di latte;
50 g. di formaggio grattugiato;
un pizzico di zucchero;
olio; sale.

 

Preparazione: Tritare le zucchine, spremerle bene, salarle e amalgamarle ad un po’
di pangrattato inzuppato nel latte, un po’ di parmigiano, allo zucchero, alla buccia
grattugiata del 1/2 limone. Mescolare e aggiungere le uova già sbattute.
Versare il composto in una padella unta di olio e cosparsa di pangrattato.
Spolverizzare con altro pangrattato e infornare con fuoco sotto e sopra.

 

 

Caponata di melanzane       

 

Ingredienti: 4 melanzane turche
500 gr. di sedano
100 gr. di olive bianche
50 gr. capperi sotto sale
1 cipolla
4 cucchiai olio d'oliva
500 gr. pomodoro a pezzi
1 tazzina d'aceto
1 cucchiaio di zucchero
250 gr. d'olio di semi
5 foglie di basilico
sale, pepe

Preparazione:
Tagliare le melanzane a dadini, ed immergerle in acqua e sale per 10 minuti circa, scolarle bene e
friggerle nell'olio di semi, tagliare il sedano a cubetti e farlo bollire per 10 minuti circa. In un largo
tegame far soffriggere la cipolla nell'olio d'oliva quando sarà ben rosolata aggiungere il pomodoro
a pezzi, il basilico, il sedano privato della sua acqua di cottura, i capperi ben lavati e sgocciolati e
le olive tagliate a pezzetti. Far cuocere il tutto per 5 minuti, aggiustare di sale aggiungere un pizzico
di pepe l'aceto, lo zucchero ed in ultimo aggiungere le melanzane precedentemente fritte, rimescolare
il tutto per un minuto, versare in una ciotola e servire freddo.

 

Gelo di melone                     

 

Ingredienti:
ingredienti per 8 persone:
2 chili di polpa di melone
300 gr. di zucchero
200 gr. di amido
fiori di gelsomino
gocce di cioccolata
cannella

Preparazione :
Passare la polpa nel mixer e filtrarla. Lasciare macerare i fiori di gelsomino per 2 ore. Aggiungere lo
zucchero e l'amido e porre il composto sul fuoco, a fiamma bassa, rimescolare fino a quando il
composto  non assumerà un aspetto cremoso. Rovesciarlo in 8 vaschette cospargerlo di cannella e
lasciarlo raffreddare.
Aggiungere le gocce di cacao e porre le vaschette in frigo.

 

Involtini alla siciliana 



Ingredienti per 6 persone:
600 gr. di fesa di vitello in fettine sottile
200 gr. di pangrattato
150 gr . di caciocavallo
100 gr. di salame a dadini
3 cipolle
1 mazzetto prezzemolo
3 cucchiai d'olio
uvetta, pinoli, sale, pepe e alloro

Preparazione: Rosolare la cipolla tritata con l'olio unire 100 gr. di pangrattato il salame il prezzemolo,
50 gr. di caciocavallo grattugiato l'uvetta ed i pinoli, togliere da fuoco ed aggiungere sale pepe e il
caciocavallo tagliato precedentemente a dadini. Mettere un cucchiaio di questo composto su ogni
fettina di carne e avvolgerla. Infilare ogni salsicciotto negli spiedini, alternando con fette di cipolla
cruda ed alloro. Passare gli spiedini nell'olio con sala pepe e pangrattato e cuocerli in forno disponendoli
su una teglia unta d'olio, o sulla griglia.

 

Involtini di pescespada 


Ingredienti:
18 fettine di pescespada tagliato sottile (400 gr. circa)
30 gr. pecorino grattugiato
50 gr. di polpa di pescespada
120 gr. di pangrattato
1 cucchiaio capperi
1 cucchiaio di salsa di pomodoro
10 olive verdi
1 ciuffo di prezzemolo
18 foglie d'alloro
2 cucchiai d'olio d'oliva
sale e peperoncino

Preparazione:
Battere le fettine di pescespada facendo attenzione a non romperle, in un contenitore unire il pangrattato
il pecorino la polpa di pescespada i capperi, le olive disossate e tagliate a pezzetti, il prezzemolo tritato, la
salsa di pomodoro aggiungendo sale olio e peperoncino. Mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
Mettere un cucchiaio del composto su ogni fettina ed arrotolarla ed infilzarla in uno spiedino, realizzando una stecca
di tre involtini alternati a foglie di alloro e cipolla cruda. Cuocere sulla brace inumidendo con una salsina composta
da olio, limone, sale, origano e pepe. Servire caldi.

 

Centerbe                                

 

Ingredienti: 4 Foglie di salvia
10 foglie di rosmarino
4 chiodi di garofano
zafferano
4 foglie di alloro
noce moscata
4 foglie di basilico
4 Foglie di menta
1 cucchiaino di te
1/4 di alcool
scorza di 1/2 limone
250 gr. di zucchero
4 fiori di camomilla
3 bacche di ginepro

Preparazione:
Porre tutti gli ingredienti tranne lo zucchero in un vaso pulito, chiudere e lasciare macerare
per 1 settimana agitando 1 volta al giorni. In un tegame di terracotta versare lo zucchero
e la stessa dose d'acqua porre sul fuoco e portare ad ebollizione mescolando continuamente.
Far sobbollire lentamente ma mischiando spesso, Togliere dal fuoco quando in superficie si
formeranno grosse bolle. Fare raffreddare Filtrare l'alcool dalla fusione attraverso un colino
e unirlo allo sciroppo freddo lasciandolo riposare coperto per un giorno.
Imbottigliare e tappare perfettamente in bottiglie scure lasciandolo stagionare per almeno
tre mesi.

 

La frittedda                            

 

Ingredienti:
6 carciofi
500 gr. piselli preferibilmente freschi
800 gr. fave preferibilmente fresche
200 gr. cipolle
1/2 bicchiere di aceto di vino
succo di limone
100 gr. olio d'oliva
sale e pepe

Preparazione:
Pulire i carciofi spuntarli e tagliarli a quarti ed immergerli in acqua e succo di 1 limone.
Sbucciare le fave e i piselli e bollirli per cinque minuti in acqua leggermente salata.
A parte bollire i carciofi per cinque minuti, fare imbiondire la cipolla in un poco d'olio
aggiungere i carciofi, l'olio restante, le fave ed i piselli e farli cuocere a fuoco lento
per qualche minuto. Aggiungere quindi l'aceto continuando la cottura fino ad evaporazione
aggiustando di sale. A cottura ultimata aggiungere il pepe.
Sistemare in un piatto da portata e servire fredda.

 

Peperonata                                           

 

Ingredienti:
4 peperoni
300 g. di pomodori
50 g. di olive
3 cipolle
olio d'oliva
aceto
sale.

Preparazione
Svuotare i peperoni, lavarli e tagliarli in 4 parti e unirli alle cipolle e ai pomodori.
Spruzzare con un po’ d'aceto e salare. Dopo 10 minuti circa unire le olive,
snocciolate e tagliate a pezzetti. Mescolare e fra cuocere il tutto.
Servire freddo o caldo.

 

La pizza                                  


Ingredienti:
per l'impasto:
500 gr. farina di rimacino tipo "0"
500 gr. farina bianca tipo "00"
50 gr. di lievito di birra
acqua
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
olio d'oliva
per il condimento:
800 gr. pomodori a pezzetti
300 gr. mozzarella
olio d'oliva
sale
origano

Preparazione dell'impasto :
Mescolare i due tipi di farina il sale e lo zucchero e disporli su una spianatoia a fontana.
Fare riscaldare 250 ml circa di acqua fare sciogliere il lievito di birra nell'acqua e versarlo
nella farina e impastare con le mani unte d'olio d'oliva aggiungendo se necessario altra acqua.
Continuare a impastare versando di tanto in tanto un cucchiaio d'olio fino a quando l'impasto
si presenta liscio e compatto. Coprire con un panno spolverato di farina e lasciare riposare per
due ore sotto una coperta. Quando l'impasto sarà raddoppiato di volume si stenderà, con uno
spessore di un centimetro circa, su una o più teglie oleate. Condire con il pomodoro e infornare
per venti minuti circa, quindi aggiungere la mozzarella precedentemente tagliata a dadini, l'origano
ed infornare per cinque minuti circa. Sfornare condire con un filo d'olio crudo e servire calda.

 

Lacerto agglassato
 

Ingredienti per 6 - 8 persone:
1 Kg. di lacerto
4 cipolle
1 rametto di rosmarino
1 bicchiere di vino bianco
4 cucchiai d'olio d'oliva
1 dado per brodo
2 pomodori pelati
1 kg. di patate
200 gr. olio di semi
sale e pepe

Preparazione:
Legare la carne insieme al rosmarino con lo spago per alimenti; in un tegame mettere l'olio d'oliva
quando é ben caldo far dorare la carne in maniera uniforme. Togliere la carne dal tegame e far dorare
le cipolle a fuoco basso e a tegame coperto. Quando sono ben dorate aggiungere la carne e il vino
e far cuocere per 5 minuti circa. Far sciogliere il dado in acqua calda e versare il brodo sulla carne e
aggiungere il pomodoro a pezzetti. Coprire e cuocere per due ore. Tagliare le patate a dadini lavarle
con acqua e sale scolarle, asciugarle e friggerle in olio di semi. Non appena sono ben cotte aggiungerle
alla carne e cuocere per due minuti. Tagliare la carne fredda a fettine e ricoprendola con il sugo ottenuto
e servirla in un piatto di portata.

 

Cipolline in agrodolce          

 

Ingredienti:
300 g. di cipolline bianche
40 g. di zucchero
15 g. di farina
aceto
acqua.

Preparazione
Sbucciare le cipolline e scottarle in acqua salata. Far sciogliere in un tegame lo zucchero e, quando
è liquefatto, unire la farina. Rimuovere continuamente col mestolo e quando il composto diventa
rosso, gettarvi, poco per volta, due terzi di bicchiere d'acqua con aceto. Lasciare bollire il liquido.
Quando è tutto ben sciolto, buttar giù le cipolline, scuotendo spesso il tegame, ma senza toccare
col mestolo per non guastarle. Assaggiare, se occorre zucchero o aceto, e nel caso aggiungerli.
 

 

Lo sfincione                                       

 

Ingredienti:
per l'impasto:
500 gr. farina di rimacino tipo "0"
500 gr. farina bianca tipo "00"
50 gr. di lievito di birra
acqua
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
olio d'oliva
per il condimento:
2 grosse cipolle
800 gr. pomodori a pezzetti
300 gr. caciocavallo stagionato
abbondante olio d'oliva
100 gr. di salame piccante
sale e pepe
pangrattato

Preparazione dell'impasto :
Mescolare i due tipi di farina il sale e lo zucchero e disporli su una spianatoia a fontana.
Fare riscaldare 250 ml circa di acqua fare sciogliere il lievito di birra nell'acqua e versarlo
nella farina e impastare con le mani unte d'olio d'oliva aggiungendo se necessario
altra acqua. Continuare a impastare versando di tanto in tanto un cucchiaio d'olio fino
a quando l'impasto si presenta liscio e compatto. Coprire con un panno spolverato di farina
e lasciare riposare per due ore sotto una coperta. Quando l'impasto sarà raddoppiato
di volume si stenderà la sfoglia per uno spessore di un centimetro circa, su una o più teglie
oleate.

Preparazione del condimento:
Tagliare la cipolla a fette e farla imbiondire a tegame coperto e a fiamma bassa, per quindici
minuti circa, versare quindi il pomodoro a pezzetti ed aggiungere sale e pepe.
Fare cuocere, rimescolando frequentemente, per dieci minuti circa. Disporre le acciuge il salame
ed il caciocavallo, tagliati tutti a pezzetti sull'impasto, versare quindi  la salsetta e cospargere in
modo uniforme un velo di pangrattato. Disporre nel forno precedentemente riscaldato e cuocere
a fuoco moderato per venti minuti circa. Tagliare e servire caldo

 

Olive fritte                                            

 

Ingredienti:
10 olive nere a persona
olio q.b.
aglio
mezzo bicchiere di aceto
origano.

Preparazione
Lavare e scolare le olive. Farle soffriggere per qualche minuto in una padella con poco olio e aglio
schiacciato.
Versare nella padella l'aceto e quando si sarà ridotto di due terzi, aggiungere l'origano. Lasciare
qualche altro minuto sul fuoco. Servire ben calde

 

 

Pasta con i Broccoli in tegame               

 

Ingredienti per 4 persone:
gr.400 pasta bucatini
1 cavolfiore
1 cipolla
3 filetti d'acciuga
2 bustine di zafferano
q.b. uvetta e pinoli
sale, pepe e olio d'oliva

Preparazione
In una pentola con abbondante acqua salata lessare il cavolfiore e conservare l'acqua di cottura.
In un tegame far inbiondire la cipolla con tre cucchiai d'olio, unire i filetti d'acciuga e schiacciarli,
aggiungere l'uvetta con i pinoli, un mestolo di acqua di cottura e far sciogliere lo zafferano.
Aggiungere il cavolfiore tagliuzzato e un mestolo di acqua di cottura, sale, pepe e far cuocere
a fuoco lento per circa 10 minuti. Portare all'ebollizione l'acqua della pentola e cuocere i bucatini.
Scolare la pasta e condirla con il preparato.

 

Pasta con il nero di seppia

 

Ingredienti per 4 persone:
400 gr. di spaghetti.
½ Kg. di seppie.
400 gr. di pomodoro pelato.
1 cipolla.
1 spicchio d'aglio.
½ bicchiere di vino bianco.
prezzemolo tritato.

Preparazione :
Pulire le seppie avendo cura di togliere il sacchetto del nero intatto e metterlo da parte.
Tagliare la seppia in piccoli pezzi, fare rosolare la cipolla con uno spicchio d'aglio e tre cucchiai
d'olio, far sfumare con il vino bianco. Aggiungere la seppia tagliata a dadini, il pomodoro pelato,
aggiungere sale e pepe. Far cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti. Aggiungere il sacchetto
con il nero e far cuocere altri 5 minuti ed aggiungere il prezzemolo tritato. In una pentola con
abbondante acqua salata far cuocere la pasta e aggiugere il condimento.

 

 

Pasta con pescespada e menta 

 

Ingredienti per 4 persone:
350gr. di pasta tipo sedani
200gr di pescespada in due fette
2 piccole melanzane
400gr di pomodoro a pezzetti
300gr. olio di semi
3 cucchiai olio d'oliva
un mazzetto di menta
due spicchi d'aglio
2 cucchiai di farina
1 piccola cipolla
1 bicchiere di vino

Preparazione:
Tagliare il pescespada a dadini infarinarlo e soffriggerlo con la cipolla, appena è dorato unire il vino
e cuocere fino ad evaporazione. Spegnere il fuoco e conservare il sugo. Tagliare la melanzana a
dadini, metterla in acqua e sale per circa 10 minuti, quindi scolarla asciugarla e friggerla nell'olio
di semi, imbiondire col restante olio d'oliva aggiungere il pomodoro tagliato a pezzetti, salare,
pepare, tagliuzzare la menta e aggiungerla e far cuocere la salsa per circa 10 minuti a fuoco basso.
Aggiungere le melanzane fritte ed il pescespada con il sugo precedentemente preparato.
Cuocere la pasta e unire il condimento.

 

Pasta con le sarde                 

 

Ingredienti per 4 persone:
gr.400 di bucatini,
½ Kg. di sarde,
½ Kg. di finocchi selvatici,
1 cipolla,
3 filetti d'acciuga,
2 bustine di zafferano,
q.b. uvetta e pinoli,
sale, pepe e olio d'oliva.
Preparazione :
In una pentola con abbondante acqua salata lessare il finocchio selvatico e conservare l'acqua di
cottura.
In un tegame far inbiondire la cipolla con tre cucchiai d'olio, unire i filetti d'acciuga e schiacciarli,
aggiungere l'uvetta con i pinoli, un mestolo di acqua di cottura e far sciogliere lo zafferano.
Aggiungere le sarde private delle lische e il finocchietto tagliuzzato e un mestolo di acqua di cottura,
sale, pepe e far cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti. Portare all'ebollizione l'acqua della pentola
e cuocere i bucatini. Scolare la pasta e condirla con il preparato.

 

La pignoccata messinese       

 

Ingredienti:
1 kg. farina
12 tuorli d'uovo
strutto
per la glassa di zucchero:
500 gr. di zucchero a velo
acqua
succo di limone
scorze di limone
per la glassa di cioccolata:
150 gr. di cioccolata
300 gr. di zucchero
1 pizzico di cannella
1 pizzico di vaniglia

Preparazione:
Mettere la farina a fontana, unire i tuorli d'uovo aggiungere lo strutto e impastarlo fino a quando
non scoppietta nel lavorare la pasta. Formare dei bastoncini e tagliarli a tocchetti di due centimetri
circa, infornarli in una teglia unta per circa 10 - 15 minuti. Lasciarli raffreddare.
per la glassa di zucchero :
unire il succo di mezzo limone allo zucchero a velo aggiungere dell'acqua fino a quando il composto
non diventa cremoso ma non troppo liquido, aggiungere la scorza di limone. A piacere dimezzare
le dosi dell'acqua con un liquore e ricoprire i tocchetti di pasta disposti a montagnetta.
Per la glassa di cioccolata :
fondere a fuoco basso la cioccolata e lo zucchero, aggiungere la cannella e la vaniglia e ricoprire i
tocchetti di pasta disposti a montagnetta.

 

 

Pignoccata Palermitana    

Ingredienti:
400 gr. di farina
4 uova
80 gr. Di zucchero
300 gr. Di miele
2 cucchiai di zucchero
cannella
olio per friggere
Preparazione:

Mescolare insieme lo strutto con la farina, lo zucchero e le uova. Formare tanti bastoncini del diametro di un centimetro e tagliarli a pezzetti. Friggerli poco alla volta in abbondante olio, scolarli e amalgamarli con il miele fuso. Disporli uno sull'altro.

 

Sarde a beccafico                               

 

Ingredienti:
500gr.di sarde
150 gr. di pangrattato
3 limoni
3 cucchiaini di zucchero
3 cucchiai di olio di oliva
1 mazzetto di prezzemolo
50 gr. di uvetta
50 gr. di pinoli
sale e pepe
foglie di alloro q.b.

Preparazione
Squamare, togliere la testa e la lisca alle sarde. Preparare il pangrattatato con un
cucchiaio di olio, il prezzemolo tritato, l'uvetta, pinoli, un cucchiaino di zucchero sciolto
con il succo di un limone. sale e pepe. Riempire con il composto ogni sarda e arrotolare.
Disporle in una teglia, alternandole con foglie di alloro. Spremere i restanti limoni e
mischiarli con l'olio e lo zucchero e versarla sulle sarde. Infornare per circa 15 minuti
lasciare raffreddare e servire.

 

Sarde a linguate                    

 

Ingredienti:
500gr.di sarde
3 cipolle
4 cucchiai di olio di oliva
1 tazzina da caffè colma di aceto
1 cucchiaio di zucchero
250gr di olio di semi
3 cucchiai di farina
sale

Preparazione:
Pulire le sarde levando la testa e la lisca, ed aprirle, infarinarle e friggerle con l'olio di semi.
Quando sono dorate sistemarle in un piatto da portata. Affettare le cipolle e soffriggerle
col l'olio d'oliva a fuoco molto basso e coperte, quando sono ben dorate aggiungere l'aceto,
lo zucchero e fare evaporare per un minuto. Distribuire le cipolle sulle sarde e servire fredde.

 

 

Spaghetti alla norma            

 

Ingredienti:
650 g. di spaghetti;
1 Kg. di pomodori maturi;
3 melanzane;
2 spicchi d'aglio;
basilico fresco;
150 g. di ricotta salata grattugiata;
olio d'oliva; sale; pepe;

Preparazione
Rosolare nell'olio l'aglio, insieme ai pomodori, sale, pepe e basilico. Far cuocere per circa 1/2 ora
e mandare al passatutto. Friggere nell'olio le melanzane affettate, prima messe a scaricare l'amaro,
lessare gli spaghetti al dente, scolarli e condirli con la salsa di pomodoro, le fette ancora calde di
melanzane e una abbondante nevicata di ricotta salata grattugiata.

 

Il torrone                              

 

Ingredienti:
700 gr. di miele
4 albumi
800 gr. di zucchero
800 gr. di mandorle
50 gr. di fastuca
ostie (cialde finissime di bianca majorca)

Preparazione:
Bollire il miele in una pentola a fuoco basso a raggiunta ebollizione aggiungere gli albumi montati
a neve, nel frattempo far sciogliere lo zucchero a parte e aggiungere il miele e gli albumi mescolare
bene e aggiungere le mandorle prive della buccia assieme alla fastuca tagliata grossolanamente
foderare un lungo stampo con le ostie versare il composto e ricoprirlo di altre ostie mettere sotto
pressa e lasciarlo raffreddare.